André Jacquart

André Jacquart

Nel 1958 André Jacquart decise di creare il proprio Champagne e di allargare la proprietà vitata fino a raggiungere gli 8 ettari. Nel 1980 entra in azienda Pascal Doyard, noto esperto di Chardonnay e di lavorazione del prodotto, ma all’azienda mancava ancora quel qualcosa che le permettesse di differenziarsi dalle altre Maison della Champagne. Saranno i nipoti di André ad innovare l’azienda nel 2004. Iniziarono infatti a usare botti di legno provenienti dalla Borgogna durante la vinificazione, smisero di effettuare la fermentazione malolattica, allungarono il tempo di autolisi ed il dosaggio finale fu ridotto. Da quell’anno gli Champagne di André Jacquart cambiarono, acquistando quella personalità tanto ricercata che li avvicinasse moltissimo ai tratti organolettici della Borgogna, alla complessità del perfetto stile Côte de Blancs, lasciando trasparire come punto di forza tutta la mineralità del terreno di Vertus. Limitando la produzione a 100.000 bottiglie all’anno, una parte delle uve raccolte viene venduta alle altre Maison. Gli Champagne di André Jacquart stupiscono sempre per la loro originalità e qualità. Sono caratterizzati da una lunghezza gustativa eclatante, grazie alla loro identità gessosa, così come vuole la letteratura.

1 Prodotto/I

per pagina

Griglia  Elenco 

Imposta ordine discendente

1 Prodotto/I

per pagina

Griglia  Elenco 

Imposta ordine discendente