Bisson

Bisson

I vini Bisson nascono agli albori del 1978 quando Pierluigi Lugano, maestro d’arte e sommelier affermato, conscio delle potenzialità che intuiva esser nascoste negli aspri vini dei contadini liguri, decide di tentare “l’avventura” di valorizzazione delle uve della Riviera Ligure del Levante. Inizia ad acquistare piccole partite d’uva dai contadini sparsi sul territorio ed a vinificarle nella propria cantina, con la continua ricerca della qualità, il duro lavoro in vigna, con metodi a basso impatto ambientale, che comprendono tra l'altro una rigorosa limitazione di fitofarmaci ed una viticoltura eroica sui terrazzamenti a strapiombo sul mare. La filosofia di Pierluigi e la moglie Marta è quella di esaltare le caratteristiche varietali e del particolare territorio ligure, per comunicare nei loro vini l'aromaticità, la mineralità e la vivace personalità. Infatti gli ottimi risultati ottenuti, hanno permesso di far “rivivere” quei vini liguri autoctoni che ormai erano praticamente scomparsi, come per esempio la“Bianchetta Genovese” ed il “Ciliegiolo” e di creare nuove intuizioni come il “Musaico”, vino rosso di spiccata personalità. L'azienda produce all'incirca 100.000 bottiglie, divise tra bianchi e rossi di carattere.

1 Prodotto/I

per pagina

Griglia  Elenco 

Imposta ordine discendente

1 Prodotto/I

per pagina

Griglia  Elenco 

Imposta ordine discendente