Castello Monaci

Castello Monaci

L’azienda vinicola Castello Monaci si trova nel cuore del Salento, a Salice Salentino, in provincia di Lecce. Castello Monaci prende il nome dall’imponente castello, che risale alla prima metà del XVI secolo: fu edificato da dei monaci francesi per essere utilizzato come fortificazione, e oggi viene utilizzato per ospitare ricevimenti e manifestazioni. Il Castello e la Cantina sono circondati da circa 3.000 piante di ulivi e 150 ettari di vigneti che rappresentano uno dei modelli più significativi dell’innovativa viticultura salentina. Al di sotto di un primo strato argilloso di circa 1 metro le radici incontrano un’ampia fascia di tufo, tipica pietra bianca porosa e friabile. Nei periodi di grande siccità essa funge da risorsa idrica per la vite regalando sapidità e mineralità ai vini. Primitivo, Negroamaro, Malvasia nera di Lecce: queste sono le uve che si utilizzano in gran parte per la produzione di Castello Monaci, declinate in diversi blend e con diversi metodi di affinamento. I prodotti dell’azienda si dividono in tre linee: la linea Castello Monaci, con i vini più prestigiosi della gamma come il Primitivo Piluna, il Primitivo Riserva Artas e il Salice Salentino Riserva Aiace; la linea Feudo Monaci, dedicata ai vitigni autoctoni e internazionali più celebri del territorio (Primitivo, Fiano, Negroamaro e Negroamaro rosato), e la linea Mirus, riservata a interessanti blend tra vitigni salentini e classici internazionali.Spiccano inoltre le Selezioni del Salento firmate Castello Monaci, con Médos e Charà in evidenza (rispettivamente ottenute da malvasia nera e chardonnay) e l'intrigante Moscatello Selvatico in versione Passito.

Non ci sono prodotti in questa categoria.