La Guardiense

La Guardiense

È nel cuore del Sannio, esattamente in provincia di Benevento, che nasce nel 1960 La Guardiense, una delle più belle realtà cooperative della regione della Campania. Una cantina che se all’inizio poteva vantare poco più di trenta soci, oggi ne può contare circa mille, a testimonianza dello straordinario valore sociale di questo progetto che nel tempo si è arricchito di professionalità e di ambizione. Agricoltori che coltivano a conduzione diretta più di 1.500 ettari di vigneto situati in collina a un’altitudine di circa 350 metri sul livello del mare, in un territorio che fa da naturale spartiacque tra il Taburno e il Molise. Presta grande attenzione alla sostenibilità ambientale facendo uso per i suoi processi produttivi, di energia rinnovabile proveniente da un proprio innovativo impianto fotovoltaico. Qui, in una zona particolarmente vocata alla viticoltura, trovano dimora tutte le varietà più tipiche del Sannio e della Campania: la falanghina, il greco, il fiano, la coda di volpe tra quelle a bacca bianca, poi l’aglianico e il piedirosso tra quelle a bacca rossa. La Cantina, guidata da soli tre presidenti in cinquant’anni, ha saputo adeguarsi ai tempi e al cambiare dei mercati, diventando simbolo del progresso tecnologico per l’intera provincia e riuscendo a coniugare esperienza e modernità.

Non ci sono prodotti in questa categoria.