La Monacesca

La Monacesca

La cantina La Monacesca sorge nel comune di Matelica, in provincia di Macerata. La cantina La Monacesca deve il suo nome ad un piccolo nucleo di monaci farfensi che, nel X secolo, per sfuggire alle invasioni barbariche nell’Italia del Nord, si rifugiarono proprio in questa valle, costruendovi una chiesetta ed un convento che oggi, ben restaurati, fanno parte del borgo aziendale. Nel 1966 Casimiro Cifola rileva questo podere ed inizia ad impiantarvi viti: Verdicchio soprattutto. Nel 1973 il primo Verdicchio a marchio La Monacesca è immesso sul mercato e riscuote subito molto successo. Attualmente di proprietà e gestita da Aldo Cifola, figlio di Casimiro, la cantina ha visto crescere il suo prestigio negli anni, grazie proprio al suo Verdicchio di Matelica, oggi tra i più importanti della denominazione. Tra i filari, oltre ovviamente alla varietà del verdicchio, si incontrano anche uve di chardonnay, sangiovese e merlot: viti che sono allevate nel massimo rispetto di ambiente ed ecosistema, cosicché arrivano a produrre grappoli concentrati e ricchi in ogni loro componente organolettica. Dal “Terra di Mezzo” al “Mirum”, dall’“Ecclesia” al “Camerte”, quelle targate “La Monacesca” sono etichette dove si incontrano la storia, la cultura e la tradizione di un grande terroir.

Non ci sono prodotti in questa categoria.