Rosa del Golfo

Rosa del Golfo

La cantina Rosa del Golfo è una storica realtà vitivinicola del Salento a conduzione familiare rinomata per la produzione di uno dei più grandi vini rosati della Puglia e non solo. La sua fondazione si deve a Leopoldo Calò, il quale avviando qui la coltivazione di un piccolo appezzamento terriero con viti e ulivi, iniziò a produrre vino e olio e diede il via alla tradizione di famiglia che è arrivata poi fino ai nostri giorni. Con l’ingresso di Mino nel 1963 è stata prodotta la prima bottiglia di Rosato della cantina chiamato Rosa del Golfo, andando a sottolineare il forte legame con il Golfo di Gallipoli di cui esprime con grande maestria le diverse sfumature. Nel 1988 Mino decise di cambiare il nome della cantina legando il suo destino al vino emblema della storia della famiglia Calò e del territorio salentino. I vigneti di Rosa del Golfo si estendono per 40 ettari nelle campagne di Alezio, Sannicola, Parabita e Salice Salentino. I vitigni principalmente coltivati sono quelli autoctoni del Salento: Negroamaro, Malvasia Nera Leccese e Primitivo. I vini Rosa del Golfo sono dotati di struttura e carattere e allo stesso tempo di morbidezza ed eleganza. Si tratta di espressioni moderne e paradigmatiche, saldamente legate al territorio del Salento, di cui esprimono l’animo solare e mediterraneo.

Non ci sono prodotti in questa categoria.